Mi viene da credere di si, se gli appalti/concorso di un tempo avevano le stesse regole gestionali di quelli di oggi! Difatti fu lui, all’epoca a capo del NYPD (New York Police Department) [dal 1895 al 1897 fu direttore del New York City Police Board], ad acquistare dalla Colt circa 4.500 revolver ed a farli diventare l’arma d’ordinanza della polizia americana. Fino ad allora infatti non esisteva una arma d’ordinanza vera e propria.

E leggenda dice che la Colt presentò il revolver nominato New Police in calibro .32, matricola numero 1, al buon Teodoro che, essendo stato espressamente progettato per le necessità della polizia (!), non potè fare a meno di aggiudicare l’appalto!!!

Ma amenità a parte, questo post nasce dall’aver recuperato da rottamazione certa, un bell’esemplare di questo revolver, completo di fondina in cuoio dell’epoca [considerando che la produzione di questa rivoltella è stata stimata poco sotto i 50.000 pezzi ed è stata fabbricata dal 1896 al 1907, probabilmente intorno al 1900, data presunta dalla matricola n° 29XXX], abbastanza sana ma con l’antica brunitura nera dai riflessi blu assai rarefatta e la sola molla di ritorno del grilletto non funzionante.

Quest’arma fu realizzata con tre ordini di canne, due pollici e mezzo, tre pollici e mezzo ed addirittura in sei pollici (parliamo di 15,2 cm !), camerata in .32 Colt New Police che rispetto al più vecchio .32 Long Colt differiva soltatnto per i 98 grani di peso e l’ogiva a testa piatta, per ovviamente un maggiore potere d’arresto; il tamburo alloggia sei colpi e questa in mio possesso, non recante sul dorso “New York Police”, non è sicuramente stata usata dalla polizia, sebbene la mancanza di bancature di qualsiasi fattezza e la fondina, lascino presupporre un canale non civile. Se qualcuno di voi naviganti può aggiungere qualcosa in più, come al solito è ben gradita; qui sotto cliccando sulle foto, potrete dare uno sguardo più compiuto.

colt_new_police_32dx2col_new_police_32sxcolt_trequarti

coltnewpolice32cannacolt_matricolacolt_punzonatura