Poichè ho notato di avere molte visite al mio blog legate alla ricerca sul “divin pesce”, credo sia opportuno specificare che io non sono nè un importatore, nè un ammollatore, nè un cuoco!

Ho semplicemente realizzato un micro evento, all’interno della più blasonata Festa della Bandiera che si tiene qui a Morano Calabro (CS), teso più al recupero di quello che doveva essere il sapore di una pietanza di cento anni fa (rispettando l’uso del fuoco a legna, del tegame in rame, etc) che delle tradizioni gastronomiche del nostro ameno piccolo e provinciale paesino calabro.

Pertanto sono lieto che la pagina [ https://lucianomastrascusa.wordpress.com/click/stoccafisso-by-lofoten/ ] in cui racconto la filiera dello stoccafisso, e spiego come ho realizzato questo piccolo evento, abbia così tante visite ma tenete sempre e comunque presente che è una visione parziale e strettamente personale, indissolubilmente legata all’uso e consumo dello stoccafisso, meglio conosciuto col nome di pesce-stocco a Reggio Calabria, qui a Morano Calabro.